Telefonate meravigliose – Seconda parte

alessandro poletti psicologia telefono sigmund freud

Eccoci alla seconda puntata della serie “psicologia”, con la seconda telefonata meravigliosa ricevuta in ambito dimissioni da Cap.

[05/09/2017 h 11.00 Sono a casa, in salotto: il mio ufficio provvisorio (che probabilmente resterà tale a lungo, a meno della buona riuscita del progetto LMCDUMDE)]

Suona il cellulare con un prefisso di Roma. Mmmmmmm, la solita promozione del gas o della luce… rispondo in modo neutro.

“Signor Alessandro?”
Io, ormai non dico mai si, ma ribatto “Chi parla?”

“Sono Fabi****** C., chiamo da Cap Roma, ufficio HR”

Leggi tutto

Stay Hungry Stay Foolish (ma comprendine il significato)

alessandro poletti apple logo think different

Il ritorno a casa del nonno del mio computer mi ha riempito di gioia e al tempo stesso mi ha dato da pensare. In particolare penso a tutta la gente che va in giro con una mela morsicata in mano, o che digita chissà che cosa sulla tastiera di un ottimo computer portatile che gli è costato quanto un’utilitaria (usata, ma in buono stato) o che sfoggia un adesivo sul culo della propria auto, e magari ne mette due, facendo finta di essere doppiamente figo (quando in realtà mamma Apple te ne regala sempre due per ogni Mac).

Leggi tutto

Telefonate meravigliose – Prima parte

alessandro poletti psicologia sigmund freud telefono

#Inauguriamo con questo post la nuova categoria “psicologia”, e nello specifico parliamo della psicologia applicata a me medesimo nell’ambito del più brutto periodo della mia vita, finora si intende.
Telefonate Meravigliose perché di tali si tratta, e in questo primo post riporto il contenuto della prima telefonata, fornendo un piccolo preambolo per meglio far comprendere al lettore la situazione.
Peraltro, noterete alcune parole chiave che puntano ad un articolo fittizio con contenuto ancora da scrivere; che sono rimandi ad approfondimenti che (magari) un giorno scriverò…

Leggi tutto